Manifestazione di fine anno all’Istituto Bruno Ciari

0

tabacchino-Pietro-300x150 Manifestazione di fine anno all'Istituto Bruno Ciari

TOMMASO-FAVA Manifestazione di fine anno all'Istituto Bruno Ciari

37028a06-5934-444b-815f-565faf0ea1c3-300x300 Manifestazione di fine anno all'Istituto Bruno Ciari

logo-sponsor-1-Gennaro-300x225 Manifestazione di fine anno all'Istituto Bruno Ciari

logo-sponsor-2-300x231 Manifestazione di fine anno all'Istituto Bruno Ciari

——————————————————————————-
SERVIZIO A CURA DI ALFONSO ATTANASIO

Riceviamo e pubblichiamo un commento su una importante manifestazione. Si è svolta presso l’istituto “Bruno Ciari” della Direzione Didattica Statale Mondragone II, la manifestazione di fine anno scolastico, conclusiva del progetto intercultura“Viaggiando tra i colori del mondo”… ognuno di noi è diverso dall’altro: per carattere, per fisicità, per colore della pelle, per appartenenza di razza e di popolo, per religione. Una cosa però ci unisce e non dobbiamo mai dimenticarla, una cosa che parte dal cuore, che è per tutti dello stesso colore e ci rende uguali: si chiama UMANITÀ.Il progetto è improntato sulla storia di Michel Ocelot “Azur e Asmar”, fratelli non di sangue ma di latte, diventati infine “fratelli di cuore”.Protagonisti nella drammatizzazione sono stati gli alunni della quinta classe, eccellentemente affiancati dai bambini delle classi prima, seconda, terze e quarta.Il percorso recitato è stato intervallato da fantastiche coreografie di balli e con canti, che hanno creato un intreccio solidale e collaborativo tra i discenti delle varie età, dimostrando grande abilità ed evidenziando quanto sia facile unirsi nell’obiettivo dell’inclusione e della fratellanza tra le varie diversità.Gli alunni uscenti hanno mostrato, sia nella loro interpretazione di recitazione sia nell’esecuzione dei balli, maturazione affettiva e competenza nel gestire autonomamente il loro ruolo di attori e ballerini protagonisti.La manifestazione ha coinvolto in maniera strepitosa i genitori e i nonni degli alunni, presenti numerosi, riscuotendo meriti e plausi da parte di tutti. Tanti i cartelloni e gli ambienti realizzati per l’occasione dagli allievi, che sono stativivamente apprezzati da tutti gli intervenuti.Il finale è stato un momento di grande rilievo, perché tutti i bambini, grandi e piccini, si sono uniti in balli fuori programma. Come già detto in precedenti occasioni, è stato “uno spettacolo per gli occhi” vederli sorridenti e uniti nel buono e sano divertimento, garante di ricordi indelebili che senz’altro contribuiscono e favoriscono la crescita di “esseri felici“.A conclusione della manifestazione, la Dirigente dell’Istituzione Scolastica, Dott.ssa Giulia Di Lorenzo, ha rivolto un caloroso ed entusiasta indirizzo di saluto atutti gli alunni e ai loro familiari, sottolineando il momento storico che la nostra società sta vivendo e di quanto sia importante finalizzare l’operato della scuola per l’inclusione e per l’abbattimento di tutte le barriere che ostacolano la fratellanza tra i popoli.L’evento è stato felicemente organizzato grazie all’impegno di tutto il corpo docente e del personale ATA dell’Istituto, che hanno mostrato coesione e collaborazione di livello eccellente, creando un’unica “forza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui