MONDRAGONE: L’ASSESSORE PIAZZA ESULTA PER IL FINANZIAMENTO DEL DEPURATORE

0

Mondragone. (Alfonso Attanasio) Comunichiamo alcune dichiarazioni dell’Assessore ai LL.PP. Giuseppe Piazza.  “ Si porta a conoscenza  – sottolinea – che il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare, su specifica richiesta dell’assessorato ai  Lavori Pubblici di Mondragone e di concerto con l’Autorità di Bacino Liri-Garigliano,  ha finanziato – con la  ragguardevole somma di € 2.800.000,00 – la progettazione e la realizzazione di una nuova condotta sottomarina per il costruendo depuratore di Mondragone. Nuovo depuratore finanziato nell’anno 2005, sempre con fondi del  Ministero dell’Ambiente e  per un importo di € 21.500.000,00, grazie all’interessamento dell’On. Mario Landolfi.  Il recente decreto “Sblocca Cantieri” ha istituito la nuova figura nazionale di Commissario Straordinario Unico per la Depurazione, il quale subentra all’Autorità di Bacino quale soggetto delegato per la realizzazione del nuovo depuratore di Mondragone; l’Autorità di Bacino, tuttavia, continuerà ad offrire la propria collaborazione al nuovo commissario in virtù dell’esperienza acquisita sul campo nel corso degli ultimi anni. Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di avere un colloquio diretto con il nuovo commissario straordinario – prof.  Enrico Rolle, il quale ha assicurato il suo massimo impegno per la realizzazione del nuovo depuratore cittadino ed ha preannunciato che nei prossimi mesi effettuerà un’apposita visita nella nostra città. Nel ringraziare il prof. Rolle per la disponibilità data, l’Amministrazione Comunale – guidata dal sindaco Virgilio Pacifico – manifesta tutta la propria soddisfazione per il nuovo contributo ottenuto sulla depurazione delle acque e che andrà a migliorare, ulteriormente, la qualità già “eccellente” del nostro mare, così come certificato ormai da più anni dall’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania (ARPAC). Inoltre si sottolinea che rientra la protesta degli operatori ecologici dopo un lungo e ferrato confronto tenutosi presso la Casa Comunale tra l’Amministrazione e le rappresentanze sindacali delle maestranze. Stamattina – ha dichiarato il Sindaco – i dipendenti della ISVEC sono rientrati nei loro compiti lavorativi con l’impegno di garantire il recupero dell’ordinario. Si ribadisce che gli stipendi erano già stati pagati da tempo e che l’Amministrazione Comunale ha sollecitato la ditta a garantire prontamente condizioni di idoneità igienico-sanitarie e condizioni di sicurezza per il lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui