MONDRAGONE: ENZO GRAGNANIELLO CHIUDE LA PRIMA FESTA DELLA VENDEMMIA

0

Mondragone. (Alfonso Attanasio) Grande successo alla “Festa della vendemmia” mondragonese per Enzo Gragnaniello. La I Edizione della “Festa della Vendemmia” del vino Falerno organizzata dall’Associazione “Porta di Mare” e cofinanziato dal POC Campania 2014 – 2020 presso Viale Margherita e Piazza Falcone di Mondragone con la direzione artistica di Pietro Ciriello. Un evento ricco di eccellenze vinicole come cantina Colle fasani, Regina Viarum, cantina Trabucco, cantina Papa, cantina Santoro. L’evento è stato ricco anche di eccellenze nell’ambito artistico, come ha comunicato Marcella Panetta. In Viale Margherita la serata di Sabato 14 settembre è stata aperta con  il concerto live della star napoletana Ciro Rigione.  Grande affluenza di pubblico Domenica 15 settembre  per un autore e musicista raffinato come Enzo Gragnaniello che, con il suo “Lo chiamavano vient e terra” si è esibito in un concerto Live presso piazza Falcone. La sua musica concede sfumature e contaminazioni alla canzone napoletana, note le sue collaborazioni con Mia Martini, Roberto Murolo; Andrea Bocelli e tanti altri.  Il concerto è stato aperto da un cantautore italiano locale, mondragonese doc Joseph Foll, già noto per aver aperto i concerti di Tricarico, Morgan, Mogol, solo per citarne alcuni. La direzione artistica dell’evento si deve a Benito Panetta della Melarido srls. Inoltre domenica 15 settembre alle ore 19.30 presso la sede dell’associazione “Porta di mare” in Viale Margherita si è svolta la Convention sul Falerno del Massico “Primitivo” coordinato dal direttore artistico del poc eventi città di Mondragone Pietro Ciriello che ha visto i seguenti interventi: il sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico, il dirigente scolastico dell’ISISS N. Stefanelli Giulia Di Lorenzo, l’agronomo Pietro Alfieri, il presidente dell’associazione “Porta di Mare” Domenico Lavino, Pasquale Sasso dipartimento di economia Università della Campania Forbes Italia, il geometra Giuseppe Esposito, il responsabile Collefasani Elvira Verrengia, l’enologo cantina Trambucco Danilo Trambucco, viticultore Antonio Papa delle cantine Papa. Con relatore Pietro Iadicicco delegato AIS provincia di Caserta e il consigliere della Regione Campania Giovanni Zannini. I concerti live sono stati presentati da Marcella Panetta con la partecipazione di pubblicità per le dirette sui social e Campania Felix per le riprese. Soddisfatti gli organizzatori che ringraziano l’amministrazione comunale e la coordinazione di Eugenio Saulle per la buona riuscita della festa. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui