MONDRAGONE: ALLA SCUOLA GULLIVER UN NUOVO CAMPO POLIFUNZIONALE

0

 MONDRAGONE. (Alfonso Attanasio) Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni dell’assessore ai LL.PP. Giuseppe Piazza. “Nella giornata di venerdì scorso – dice – è stato sottoscritto il verbale di consegna dei lavori al cantiere da impiantare nella scuola comunale “Gulliver” di Via T.M. Fusco, tra la direzione dei lavori, il RUP e l’impresa esecutrice. I lavori sono finanziati con un mutuo sottoscritto con l’Istituto del Credito Sportivo per una somma complessiva di € 100.000,00.  Di concerto con il sindaco dott. Virgilio Pacifico si è deciso di spostare l’intervento inizialmente previsto presso la scuola “Arcobaleno” considerato che nel suddetto istituto, sito in Piazzale Rodari, sono in corso i lavori di ampliamento della struttura con un aumento delle utenze e con la necessità, quindi, di ottimizzare al meglio gli spazi a disposizione. La scelta è caduta sulla scuola elementare e materna “Gulliver” per la disponibilità di spazio a disposizione e per effettuare il risanamento di un’area totalmente abbandonata. Con un lavoro di squadra siamo riusciti a spostare il finanziamento – unico caso in Italia, grazie anche alla collaborativa disponibilità dell’Istituto per il Credito Sportivo – dalla Scuola Arcobaleno alla Gulliver. I lavori consistono in un’iniziale  bonifica dell’area dai canneti e dalle piante nate spontaneamente nel corso degli anni e successivamente nella realizzazione di un campo da basket/pallavolo/pallamano ed un campo da tennis in terra rossa (la scelta del materiale utilizzato va nel solco della piena tradizione italiana). Con la consegna dei lavori a farsi si andrà a completare un altro impianto sportivo annesso alle scuole comunali dopo che quello adiacente all’istituto di primo grado del III Circolo, sito in via Duca degli Abruzzi, è in dirittura di arrivo, dopo oltre un decennio di attesa, con consegna all’Ente da parte dell’impresa prevista nel prossimo mese di settembre.  L’amministrazione comunale è protesa al completamento e all’ammodernamento degli impianti sportivi cittadini al fine di incentivare al massimo le attività sportive, soprattutto dei ragazzi in età scolare, quando il corpo è impegnato al massimo nello sviluppo e nella formazione fisica”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui