DONNA MORTA IN VIA CASTELLUCCIO, SI ATTENDE L’ESITO DELL’AUTOPSIA

0
litoraledomizio.net-sessa-aurunca-arresti

La salma di Concetta Salomone è stata trasportata all’istituto di medicina legale per ulteriori esami. Gli inquirenti continuano ad indagare. Si fa sempre più insistente la voce che questo tragico episodio sia avvenuto dopo che la donna ha subito una aggressione.
Tutta la cittadinanza attende l’esito dell’autopsia e dunque l’effettiva causa della morte di Concetta Salomone, la 63enne trovata morta in una pozza di sangue in via Castelluccio all’interno del cortile di casa. Una vicenda che ha sconvolto l’intera comunità. Gli inquirenti hanno interrogato a lungo il marito della vittima. Soprattutto in merito al fatto di una presunta lite avvenuta proprio nelle ore precedenti il ritrovamento del cadavere. Gli amministratori locali attraverso i social hanno fatto sentire la propria vicinanza alla famiglia. Soprattutto è stato messo in evidenza di non divulgare notizie che potrebbero risultare non veritiere e di lasciare agli organi di competenza il compito di svolgere tutte le indagini del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui