L’ENIGMA DEI LAVORI PUBBLICI A FALCIANO: LA VERITÀ DELLA COALIZIONE “FALCIANO BENE COMUNE” IN UN PUBBLICO MANIFESTO

0

Nel Manifesto pubblicato si può notare come l’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Erasmo Fava risponde alle critiche delle ultime settimane che gli sono state addebitate soprattutto dal neo consigliere di opposizione Vincenzo Cestrone. Si nota come viene precisato che in merito ad alcune decisioni c’era la piena unità di intenti in maggioranza. Insomma sui lavori pubblici ed i relativi ritardi la questione è legata principalmente a questioni di natura tecnica. Dunque anche alla documentazione che si è dovuta riformulare per i vari progetti in coso d’opera. Ma se si legge il manifesto si può chiaramente capire che le cause sono da addebitare al “caos” delle pratiche trovate all’interno dell’ufficio tecnico.
Ma ecco il contenuto completo del manifesto:
“L’amministrazione “Falciano Bene Comune” ha ereditato una situazione a dir poco difficile per quanto riguarda l’Ufficio Tecnico. Tutti ricorderanno le condizioni in cui versava l’Ufficio Tecnico e le modalità gestionali. Questa Amministrazione, volendo dare una scolta in positivo alla situazione, tutti d’accordo –NESSUNO ESCLUSO, ha deciso di affidare la direzione dell’Area Tecnica ad altro funzionario. Pensiamo che i cambiamenti siano sotto gli occhi di tutti. Maggiore organizzazione, maggiore razionalizzazione, maggiore efficienza, maggiore rispetto delle regole. Per quanto riguarda i lavori pubblici, è bene fare il punto della situazione e dar conoscere l’esatta, incontrovertibile verità, dimostrata dai documenti depositati presso l Comune. Ci limitiamo, al momento, a tre lavori che l’attuale Amministrazione ha ereditato dalla passata gestione.

Scuole Medie (€ 750.000,00): La Regione Campania ha richiesto chiarimenti sui lavori eseguiti finora. La Regione ha riscontrato che la contabilità dei lavori sembrerebbe non conforme al progetto presentato dalla ditta in sede di gara. Il Comune ha chiesto alla Direzione di sistemare tutta la parte contabile e inoltre si è fatta parte attiva per il rilascio dell’autorizzazione sismica presso il genio Civile, non richiesta prima. Il rischio è la revoca del finanziamento.

Serbatoio (€2.600.000,00): I lavori sono fermi in quanto si è reso necessario procedere alla revoca della aggiudicazioni dei lavori perché le ditte soggette a interdizione antimafia. Inoltre, la Regione ha comunicato l’avvio del procedimento per multare il Comune. Per €458.182,80, per inadempimenti relativi alla passata gestione amministrativa. L’Ufficio sta lavorando per scongiurare la multa che pregiudicherebbe anche la continuazione dei lavori. E’ importante evidenziare che il finanziamento, andato preso con la passata gestione, è stato recuperato dall’Amministrazione Falciano Bene Comune.

Casa Albergo Anziani (€3.576.876,00): I lavori sono fermi in quanto si è reso necessario procedere alla revoca dell’aggiudicazione dei lavori perché la ditta soggetta a interdizione antimafia e le procedure successive, compreso l’iscrizione della ditta nelle white list provinciali, sono oggetto di attenzione da parte dell’Ufficio. Anche su questo lavoro, il Comune può essere soggetto a pesanti penalità e si stanno attivando tutte le procedure di legge per risolvere il problema.

Preme comunicare che le eventuali penalità addebitate al Comune di Falciano del Massico andrebbero pagate dal Comune stesso, con nuove tasse a carico dei cittadini con la possibilità che il Comune vada in dissesto finanziario. Per scongiurare tale pericolo si sta lavorando con scrupolo e nel rispetto delle norme.

ABBIATE FIDUCIA – Al massimo entro primavera saremo in grado di sistemare tutte le difficoltà che abbiamo trovato dopo il nostro insediamento. Abbiamo, però, bisogno di calma, di tranquillità, e anche del sostegno dei cittadini che hanno a cuore il Bene Comune.

DIFFIDATE – Di chiunque scrive il contrario al solo scopo di denigrare l’Amministrazione comunale.

P:S: A breve sarà espletata la gara per l’appalto dei lavori al Palazzetto dello Sport. Inoltre, si informa che sono stati ottenuti i finanziamenti per la sistemazione della strada San Paolo (€ 1.693.615,15) e per l’impianto di videosorveglianza (€582,490,00)”. FALCIANO BENE COMUNE

comune-di-falciano-del-massico-300x180 L’ENIGMA DEI LAVORI PUBBLICI A FALCIANO: LA VERITÀ  DELLA COALIZIONE “FALCIANO BENE COMUNE”  IN UN PUBBLICO MANIFESTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui