REGIONE APPROVA NUOVO TRACCIATO DELLA VIA FRANCIGENA: INSERITO ANCHE IL TERRITORIO DI CELLOLE

0

Ci sarà anche il territorio che attraversa il comune di Cellole a far parte del percorso della via Francigena(VEDI NOTA IN CALCE ALL’ARTICOLO), un asse che unisce idealmente e concretamente Europa del nord ed Europa mediterranea facilitandone il dialogo interculturale e permette di praticare un turismo culturale lento e sostenibile visitando paesi di piccole e medie dimensioni. Infatti la Giunta Regionale della Campania con la delibera n.17 del 22/01/2019, ha approvato il tracciato del percorso campano : tracciato principale e varianti. Per la realizzazione dell’intervento è previsto un finanziamento complessivo di 20.000.000,00 di euro a valere sulle risorse FSC 2014-2020 “Piano Stralcio Cultura”. Soddisfazione è stata espressa dalla prima cittadina Cristina Compasso per questo importante traguardo, molto significativo dal punto di vista culturale.

NOTE SUPPLETIVE ALL’ARTICOLO

Breve storia della via Francigena

La Via Francigena, Franchigena, Francisca o Romea, è parte di un fascio di vie, dette anche vie romee, che dall’Europa occidentale, in particolare dalla Francia, conducevano nel Sud Europa fino a Roma e di qui proseguivano verso la Puglia, dove vi erano i porti d’imbarco per la Terrasanta, meta dei pellegrini e dei crociati. La presenza di questi percorsi, con la grande quantità di persone provenienti da culture anche molto diverse tra loro, ha permesso un eccezionale passaggio di segni, emblemi, culture e linguaggi dell’Occidente Cristiano. Ancora oggi sono rintracciabili sul territorio le memorie di questo passaggio che ha strutturato profondamente le forme insediative e le tradizioni dei luoghi attraversati. Un passaggio continuo che ha permesso alle diverse culture europee di comunicare e di venire in contatto, forgiando la base culturale, artistica, economica e politica dell’Europa moderna; è nota la frase del poeta Goethe secondo cui la coscienza d’Europa è nata sulle vie di pellegrinaggio. A partire dal 1994 la Via Francigena è stata dichiarata “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa”, assumendo, alla pari del Cammino di Santiago di Compostela, una dignità sovranazionale.

Cristina-Compasso-300x300 REGIONE APPROVA NUOVO TRACCIATO DELLA VIA FRANCIGENA: INSERITO ANCHE IL TERRITORIO  DI CELLOLE
La Sindaca Cristina Compasso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui