CARINOLA – POLITICA IN FERMENTO, RIBALTONE IN VISTA PER LA MAGGIORANZA GUIDATA DAL SINDACO ANTONIO RUSSO

0
litoraledomizio.net-carinola-sindaco-russo
Sindaco di Carinola Antonio Russo

Politica locale in fermento. Un fine estate particolarmente ‘caldo’ a Carinola. Ribaltone in vista per la maggioranza guidata dal sindaco Antonio Russo.


Questa l’idea che si stanno facendo gli esponenti di opposizione ma anche alcuni cittadini a seguito delle vicissitudini politiche che si sono verificate nelle ultime settimane. Ma andiamo con ordine.


Qualche settimana fa, in effetti poco prima dell’estate, la consigliera Pina Capriglione, la vicepresidente del parlamentino locale, invia una nota al sindaco chiedendogli di azzerare la giunta. Una richiesta che aveva spiazzato in primis la fascia tricolore che mai si sarebbe aspettato una richiesta di questo genere senza alcuna avvisaglia particolare.


Russo si è preso tutto il tempo necessario per decidere anche alla luce del fatto che le problematiche da affrontare sono state tante: dalla questione del pre-dissesto, a quella dei cimiteri con la rescissione contrattuale e la possibile penale da pagare.


E poi l’emergenza sulla raccolta rifiuti con gli operatori ecologici sul piede di guerra visto che non venivano pagati e poi la carenza idrica con la vicenda legata all’utilizzo di un pozzo con presunta presenza di acqua contaminata. E appena passata la pausa di Ferragosto, alla ripresa delle varie attività politiche ed amministrative ecco che arriva il fulmine al ciel sereno. Ovvero la formazione del nuovo gruppo consiliare “Carinola 2021” del quale fanno parte i due assessori Antimo Marrese ed Elisa Mazzucchi con i consiglieri Pina Capriglione, Antonella Migliozzi, Mario Nicolò e l’indipendente Giuseppina Tuozzi che era stata eletta nel 2016 tra i banchi della minoranza, ma si è sin da subito messa in una posizione neutrale decidendo successivamente di astenersi o di appoggiare Russo nelle varie decisioni per il bene della cittadinanza.

Dunque ora la domanda nasce spontanea: cosa farà il sindaco? Difficile dare risposte ora. Ciò anche alla luce dei malcontenti che verranno a crearsi tra chi rimarrà quasi certamente fuori dal nuovo esecutivo.
Tra questi la delegata ai Lavori pubblici Rosa Di Maio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome qui